Una breve introduzione alla funzione “apply” in R

rstudio

Spesso dovendo utilizzare R ci si trova di fronte a questo quesito:

Domanda: Come posso utilizzare un ciclo per […] ?
Risposta: Meglio non utilizzarlo. Usa la funzione apply.

Quindi quale è questa meravigliosa funzione “apply” e come funziona?

Se apriamo la console R e digitiamo “?apply” e visualizziamo l’help otteniamo:

apply(X, MARGIN, FUN, ...)

La descrizione recita: “Returns a vector or array or list of values obtained by applying a function to margins of an array or matrix.”

OK – conosciamo vettori e matrici e funzioni, ma quali sono questi “margini“?

Ecco un esempio che ci chiarirà le idee:

# crea una matrice di 10 righe x 10 colonne
m

In pratica, la funzione “apply” ci permette di eseguire operazioni su righe e colonne di una matrice. Se impostiamo MARGIN = 1, la funzione accetta ogni riga della matrice come argomento vettoriale e restituisce un vettore di risultati. Allo stesso modo, se impostiamo MARGIN = 2 la funzione agisce sulle colonne di X. Per quanto riguarda l’argomento FUN, questo può essere qualsiasi cosa, da uno funzione standard  di R, come la somma o media, oppure una funzione personalizzata.

<—-Torna all’indice delle lezioni


© 2016 by Vincenzo Napoleone

È possibile utilizzare qualsiasi quantità di testo da queste pagine web sul vostro sito, purché sia inserito un link alla nostra pagina web (https://biodigita.com/).

L’ebook completo (gratuito) lo puoi scaricare da questo link.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...